CADMO Infor - Homepage
Sei in: Home Page  News  Visualizzazione News 
Visualizzazione News


  • Visualizza tutte le news


    Salvi i Consorzi, Odg della Camera dei Deputati (2458 Click)
    Interpretazione definitiva.Gli Enti Socio Assistenziali non sono soppressi. Odg approvato
    24/04/2014
    WebinforStaff
     

    ATTO CAMERA ODG IN ASSEMBLEA
    SU P.D.L. 9/01542-B/022 Dati di presentazione dell'atto Legislatura: 17
    Seduta di annuncio: 204 del 03/04/2014

    La Camera, premesso che:
    nei comuni di grandi dimensioni i servizi socio-assistenziali fanno capo al comune stesso, mentre nelle realtà piccole l'assistenza socio-assistenziale è spesso delegata a consorzi fra comuni, comunità montane, Asl o convenzioni fra comuni, dando vita ad una rete disolidarietà che spesso identifica lo stesso territorio;
    la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali garantisce i servizi al fine di sostenere le «condizioni di disabilità,di bisogno e di disagio individuale e familiare, derivanti dainadeguatezza di reddito, difficoltà sociali e condizioni di nonautonomia, in coerenza con gli articoli 2, 3 e 38 della Costituzione»,valorizzando e sostenendo le responsabilità delle famiglie;

    sussiste quindi, ad oggi, un reale conflitto legislativo circa le norme cheriguardano la natura, gli obiettivi, le finalità e la gestione delleaziende, le istituzioni, gli enti, i consorzi che gestiscono servizisocio-assistenziali educativi e culturali;
    all'articolo 9, comma 1 decreto-legge n. 95 del 2012 (recante «Razionalizzazione amministrativa, divieto di istituzione e soppressione di enti, agenzie e organismi»), il quale stabilisce che le regioni, le province e icomuni sono tenuti a sopprimere, ad accorpare o, in ogni caso, ad assicurare la riduzione dei relativi oneri finanziari in misura non inferiore al 20 per cento, enti, agenzie e organismi comunque denominati e di qualsiasi natura giuridica, che esercitino, anche in via strumentale, funzioni fondamentali ex articoli 117 e 118 della Costituzione;
    come è noto, tali disposizioni, in base al seguente comma 1-bis, non sono applicabili alle aziende speciali, agli enti ed alle
    istituzioni che gestiscono servizi socio-assistenziali, educativi e culturali. Tale deroga rende esplicito il favore del legislatore versoenti, istituzioni e simili tra cui possono annoverarsi i consorzi, che,anche in base alla legislazione regionale, sono particolarmente presenti in campo socio-assistenziale operanti in tali ambiti di particolare impatto sociale. Alla luce della normativa sopravvenuta,pertanto, può sostenersi che l'obbligo di soppressione dei consorzi di funzione, sancito dall'articolo 2 comma 186, legge n. 191 del 2009, non sia più operante con riferimento ai consorzi socio-assistenziali, senza più distinzione tra l'esercizio di funzioni ovvero di servizi;
    l'articolo 1, comma 562, lettera a), della legge n. 147 del 2013 (Legge di stabilità 2014), abrogando i commi da 1 a 7 dell'articolo 9 del citato decreto-legge n. 95 del 2012, ha soppresso anche la cosiddetta norma in cui era contenuta la salvaguardia delle aziende, le istituzioni, gli enti, i consorzi che gestiscono servizi socio- assistenziali, educativi e culturali dall'inclusione degli enti da sopprimere previste dal decreto-legge n. 95 del 2012,

    impegna il Governo

    ad interpretare tale norma e ad applicarla prevedendo regole stringenti e vincolanti per la gestione e i costi di funzionamento di questi enti, ma escludendo in ogni caso la soppressione dei consorzi socio-assistenziali.

    9/1542-B/22. (Nuova formulazione) Fiorio, Taricco, Bargero.

    Firmatari

    Primo firmatario:
    FIORIO MASSIMO
    Gruppo: PARTITO DEMOCRATICO
    Data firma: 03/04/2014
    Elenco dei co-firmatari dell'atto
    Nominativo co-firmatario

    TARICCO MINO
    BARGERO  CRISTINA

    PARTITO DEMOCRATICO

    Ordine del Giorno 9/01542-B/022
    presentato da  FIORIO Massimo testo di  Giovedì 3 aprile 2014, seduta n. 204

    Vedi New On. Cristina Bargero




     
    354 Voti (Vota questa news )
     Stampa questa pagina Stampa

    UtenteData/OraCommento

    Non ci sono commenti per questa News



    Utente     Accedi/Registrati
    Commento  
    Codice di sicurezza    
    Che cos'è?

  • CADMO Infor s.r.l. - Via Talucchi, 42 - 10143 Torino - Italy - Fax +39 011 773 22 45 - P.Iva 08568990017 Rea TO-983599 - email: infor.to@webinfor.it